11
Oct
16
Oct

Mondiali Femminile e Master di Bocce a Volo ad Alassio

Descrizione evento

Al memorabile 2021 dello sport italiano intendono contribuire anche gli azzurri delle bocce. Dopo il buon bottino (2 ori, 4 argenti e 2 bronzi su 10 prove in programma) del Mondiale Giovanile (con una prova Senior) di metà settembre a Martigues (Francia), l’occasione si presenta ad Alassio, da lunedì 11 a sabato 16 ottobre, con il Mondiale Femminile & Senior della specialità Volo, presentato ufficialmente ieri a Roma, nella suggestiva location del Salone d’Onore del Coni, alla presenza del presidente del Coni stesso, Giovanni Malagò, del presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis, e di altre numerose autorità, tra cui il vicesindaco di Alassio, Angelo Galtieri, e il presidente del Colba, Carlo Bresciano. In sala anche l’azzurra Caterina Venturini, friulana, campionessa mondiale in carica nell’individuale e testimonial di Alassio 2021.

“Il Coni sovrintende 387 discipline sportive – ha affermato il presidente del CONI, Giovanni Malagò – Un mondo, il nostro, in continua evoluzione, poiché all’orizzonte si affacciano sempre nuove discipline, che col tempo e col lavoro possono entrare nel novero di quelle riconosciute dal Cio e, dunque, dal Coni. A seguito dell’onda degli Europei e grazie alle Olimpiadi e Paralimpiadi, dopo l’estate, si è allargato l’interesse verso diversi sport. Le continue vittorie azzurre, infatti, suscitano l’interesse e la curiosità degli organi di informazione e delle persone. Le bocce, di diritto, fanno parte di tutto questo variegato sistema per numeri, storia, tradizione e risultati sportivi. Un Mondiale porta dietro di sé un sistema di comunicazione che, spesso, genera l’effetto emulazione per la crescita di quella specifica disciplina. Lo sport delle bocce ha un futuro roseo, grazie al dinamismo della Fib e alla mentalità imprenditoriale di gestire i grandi eventi”.

Il Mondiale Femminile & Senior di Alassio avrà luogo presso il Palasport Ravizza, trasformato ancora una volta in un grande bocciodromo (ingresso libero, con green pass o equivalente, capienza al 60%). Per la rassegna iridata in rosa si tratta dell’undicesima edizione, la terza in Italia dopo Saluzzo (Cn) nel 2002 e Bevagna (Pg) nel 2009. I I Paesi iscritto sono 32; Algeria, Argentina, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Cile, Croazia, Egitto, Estonia, Francia, Germania, Giappone, Italia, Libano, Lussemburgo, Marocco, Monaco, Montenegro, Nigeria, Olanda, Pakistan, Russia (i cui atleti gareggeranno sotto la sigla di Team Fib per via della sanzione comminata dal Cio), Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sudan, Svizzera, Tunisia, Turchia e Ungheria. Egitto e Sudan probabilmente non saranno presenti per problemi di visto.

Otto i titoli in palio: cinque prove per il settore femminile (individuale, tiro di precisione, tiro progressivo, coppia e staffetta), la grande novità della coppia mista e due prove riservate agli uomini, vale a dire l’individuale e la coppia. 

La giornata di lunedì, dedicata alla prova-campi e ai sorteggi, servirà per scaldare i motori. Da martedì 12 si entrerà nel vivo della competizione, con la disputa delle fasi eliminatorie. Nella serata del 12 si terrà la cerimonia ufficiale di inaugurazione, nel corso della quale saranno proiettati anche interessanti ed inediti filmati riguardanti lo sport bocce (tra cui un eccezionale restauro di immagini sulle bocce dei Fratelli Lumière, risalenti al 1896) e imprese sportive al femminile. Nell’occasione saranno celebrate due società bocciofile che di recente hanno superato il traguardo dei 100 anni dalla loro costituzione: l’emiliana Bocciofila Centese di Cento (Fe) e la ligure Bocciofila Savonese di Savona. Quest’ultima sarà reduce da Milano, dove nella stessa mattinata riceverà il Collare d’Oro, massima onorificenza del Coni per una società sportiva.

La giornata-clou sarà quella di sabato 16, quando avranno luogo tutte le finali. Alle tre in calendario nella mattina (ore 10 coppie maschili e femminili, ore 12 staffetta femminile) presenzierà anche il Principe Alberto II di Monaco, come noto grande sportivo e appassionato di bocce. Sarà egli stesso a consegnare che la Coppa che dal 1975, anno di istituzione del Mondiale maschile, è intitolata al Principe di Monaco, e che per la prima volta andrà anche alle vincitrici della prova femminile.

Questi gli orari delle altre finali: ore 14 individuale femminile e maschile, ore 16 tiro di precisione femminile, ore 16.45 coppie miste, ore 18.45 tiro progressivo femminile.

Per la giornata conclusiva ad Alassio saranno presenti anche le telecamere di Rai Sport, con collegamento in diretta previsto dalle ore 16 alle 18. L’intera manifestazione sarà trasmessa in diretta streaming. L’emittente transalpina Sport en France trasmetterà in differita le otto finali.

Gli otto convocati azzurri sono Valentina Basei, Francesca Carlini, Marika Depetris, Serena Traversa e Caterina Venturini (campionessa iridata uscente nell’individuale e selezionata quale testimonial dell’evento), Luigi Grattapaglia, Matteo Mana (grande protagonista del Mondiale Under 23 di due anni fa ad Alassio) e Simone Nari. Lo staff è completato dal capo delegazione Moreno Rosati, vicepresidente vicario della Fib, dai tecnici Enrico Birolo, Piero Amerio e Carlo Pastre, dal preparatore atletico Dario Campana e dal fisioterapista Mario Castello. 

Tra le iniziative collaterali in cartellone nei giorni del Mondiale spiccano due convegni dedicati al ruolo della donna nello sport. L’auditorium dell’Istituto Don Bosco di Alassio (posti su prenotazione, la platea che tornerà interamente disponibile per via delle nuove norme) nel pomeriggio di martedì 12 (ore 17) ospiterà quello dal titolo “Lo sport: un mare di donne”, mentre il titolo di quello di mercoledì 13 (ore 9) è “Allenare. Un’arte anche femminile”. Tra le autorità che porteranno i saluti ci sarà anche Silvia Salis, genovese, vicepresidente vicaria del Coni. Tra i relatori, atleti ed allenatori di fama internazionale, giornalisti ed esperti di grande prestigio, quali Martina Caironi, Caterina Pesce, Elisa Luccarini, Gabriella Paruzzi, Milena Bertolini, Benedetta Molaioli, Patrizia Giallombardo, Marco Mencarelli, Ivo Ferriani, Franco Ascani, Pasquale Bellotti, Andrea Lucchetta (nel ruolo di moderatore).  Entrambi gli appuntamenti, accreditati dall’Ordine dei Giornalisti e dall’Università di Genova, saranno fruibili in diretta streaming tramite la pagina Facebook e il canale YouTube Bocce Alassio. Da martedì 12 a domenica 17 inoltre, nel centro cittadino (piazza Matteotti e presso numerose attività commerciali del Budello, aderenti al consorzio “Un mare di shopping”), saranno allestite, a cura di Ficts, due mostre “Donne sportive in prima pagina”, con la riproduzione di 22 prime pagine che la “Gazzetta” ha dedicato a imprese sportive al femminile, e “Cinema e Sport al femminile”, con i poster dei 20 film sportivi più famosi in cui protagonista è la donna.

“Finalmente la Città del Muretto riprende il suo ruolo dopo lo stop forzato del 2020 a causa dell’emergenza sanitaria e, dopo le incertezze dei primi mesi dell’anno, torna protagonista nel mondo delle bocce – sono le parole dell’assessore allo sport della Regione Liguria, Simona Ferro -. Voglio anche porre l’accento sul tema femminile, con due convegni di grande prestigio e interesse per i relatori coinvolti e per temi trattati. Ad Alassio non vi è solo il Mondiale, ma un’impeccabile organizzazione, una comunità che rappresenta tutta la nostra regione nel mondo, ma anche un’intera nazione che, come è accaduto in questa estate magica per lo sport italiano, si stringe attorno alle imprese di campioni che sanno trasformare un gesto atletico in un’emozione nazionale”.
Da segnalare infine che, nel corso dell’evento, la Federazione Italiana Bocce ha previsto ad Alassio anche lo svolgimento del Consiglio Federale e della Consulta dei Presidenti dei Comitati regionali. 

L’evento “Mondiale Femminile & Senior di bocce specialità volo Alassio 2021”, originariamente previsto nel 2020, è organizzato dalla Federazione Italiana Bocce e dal Colba (Comitato Organizzatore Locale Bocce Alassio, già promotore dell’Europeo Maschile 2018 e del Mondiale Giovanile U18/23 del 2019), sotto l’egida della Federazione Internazionale. Oltre alla Fib, gli altri enti promotori e sostenitori sono Regione Liguria, Comune di Alassio e Camera di Commercio delle Riviere di Liguria. La manifestazione si avvale del patrocinio della Federazione Europea di Bocce e della Provincia di Savona. I partner commerciali sono: Solaris Yachts, Gdp Vendome, Artespazio, Boulenciel, Comune di Limone Piemonte.

Il sito dell’evento è www.alassio2021.com.

Useful information
Età partecipanti: Tutte le età
Accesso disabili: Si
Alassio, Palazzo Ravizza
Useful information
Età partecipanti: Tutte le età
Accesso disabili: Si
Alassio, Palazzo Ravizza
Useful information
Tutte le età
Yes
Alassio, Palazzo Ravizza
en_GB

Get inspired

Get in touch with the territory, traditions, natural beauties, sport and cuisine of the Ligurian Riviera. It will be a magical journey full of surprises.

Get inspired

Get in touch with the territory, traditions, natural beauties, sport and cuisine of the Ligurian Riviera. It will be a magical journey full of surprises.